L’Off Road elettrico a Scandicci è più vivo che mai!

Riparte da Scandicci (FI) la categoria 1/10 Buggy EP, caratterizzata da modelli veloci e divertenti, oltre che adatti per avvicinare all’automodellismo nuovi adepti.

Logo

Se si pensa ad una categoria dell’automodellismo divertente, veloce e spettacolare come poche altre, di facile approccio e dai costi contenuti… quale vi viene in mente?
Ovviamente la categoria 1/10 Buggy 2WD elettrico
È innegabile infatti che questi piccoli bolidi siano molto divertenti grazie alla velocità e alle acrobazie di cui sono capaci; allo stesso tempo con la motorizzazione elettrica ed avendo solo due ruote motrici questi automodelli sono (relativamente) facili da gestire e manutenere; quest’ultimo aspetto influisce non poco anche sui costi, in quanto ci sono meno pezzi che si usurano/rompono e devono essere sostituite.
In molti abbiamo sempre pensato che questa può essere una delle categorie adatte per avvicinare nuovi interessati al mondo dell’automodellismo, specie fra i più giovani, e soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando. Purtroppo la categoria in questi ultimi anni è stata un po’ “bistrattata” nel nostro Paese, al punto che fatta eccezione per alcune “isole felici” nel nord Italia (da intendersi come impianti dedicati e club che organizzano gare di categoria, siti soprattutto in Lombardia e Piemonte) per il resto le piccole duevvuddì son quasi scomparse dalle piste.
Finalmente però le cose stanno cambiando ed in altre zone ci si è accorti del potenziale di questa categoria. Una di queste è a Scandicci, in provincia di Firenze dove, sotto l’egida della Polisportiva Robur 1908 ASD, lo storico Club modellistico RMT ha dato vita all’X BUGGY, con la splendida pista con fondo in sintetico (astroturf) posizionata in una zona strategica della cittadina toscana.
L’impianto sorge all’interno degli impianti sportivi proprio vicino alla sede comunale ed alla tramvia, si sviluppa su una superficie di 600 mq, con una carreggiata larga 3 metri, dispone di 50 posti box permanenti al coperto ed è dotata di impianto cronometraggio, corrente elettrica ai box, compressore, illuminazione notturna.

pista old 1

pista old 1

La pista è in piena attività dall’autunno 2015, ma quest’anno è cresciuta molto. Grazie all’impegno di Alessandro, Claudio A., Claudio C., Gigi, Rino e con la spinta di Niccolò del NET Racing, i ragazzi sono riusciti a mantenere e gestire al meglio l’impianto; ma soprattutto hanno centrato l’obiettivo di tenere vivo l’interesse per il modellismo, avvicinare nuovi adepti e ri-avvicinare vecchi modellisti in “letargo” grazie al Campionato Estivo Buggy 2WD che si è svolto con appuntamento fisso infrasettimanale di giovedì sera.
Il Campionato si è articolato su ben 12 gare ed ha visto la partecipazione totale di poco meno di una trentina di soci!!!
I primi posti della classifica sono stati da subito appannaggio di Niccolò Bottai, Alessandro Bolognesi e Roberto De Cesare. Alla fine la spunta Bottai su Bolognesi, mentre un arrembante Simone Mozzato agguanta all’ultima prova il gradino più basso del podio a scapito di un sempre in forma ma assente De Cesare (nell’immagine qui sotto la classifica completa).

IMG-20171103-WA0000

IMG-20171021-WA0001

IMG-20171115-WA0000

Oltre allo spirito della competizione, questi eventi hanno costituito un momento di aggregazione, quattro risate fra amici, e un’occasione per suscitare curiosità fra i frequentatori estivi del parco sportivo, specie fra i più giovani, con la speranza che siano in molti quelli che decideranno di avvicinarsi a questo bellissimo sport.

Intanto le attività all’ X Buggy non si fermano, anzi… è già partito il Campionato Invernale con una grossa novità: le gare si svolgeranno nel weekend fin dalla mattina per sfruttare al massimo la poca luce che la stagione ci riserva, ma soprattutto oltre alla categoria 2WD vi saranno anche le 4WD!!!

Che aspettate dunque, buon modellismo a tutti e… venite a trovarci all’X Buggy 😉

Indirizzo:
Via Rialdoli n. 63 – CAP 50018 Scandicci – FI (all’interno degli impianti sportivi proprio vicino alla sede comunale ed alla tramvia)

Per info:
Pagina Facebook: QUI<

Pubblicato in Anteprima, News, Novità | Etichette: , , , , , , , , , , | Scrivi un commento

IFMAR 1/8 IC World 2017 (FRA): Balestri World Champion!

image

Il circuito Jean Nougier di Monteux, in Francia, è stato teatro del Campionato del mondo IFMAR 1/8 pista, conclusosi ieri con la strepitosa vittoria del “nostro” Dario Balestri!!!
Il Dario nazionale è stato autore di una prestazione degna del suo talento, protagonista di uno storico Grand Chelem (pole, vittoria e giro veloce in gara) col quale ha riscattato le sfortunate ultime prestazioni internazionali, come la decima posizione nel Mondiale 1/10 2016 di Gubbio nel quale, partito dalla pole, era il favorito alla vittoria, e l’ottavo posto all’Europeo 1/8 2016 in Svezia.
Al secondo posto lo svizzero campione del mondo in carica Simon Kurzbuch, seguito dal giapponese Shoki Takahata.
Complimenti anche agli altri due finalisti italiani: Alessio Mazzeo quarto e Alberto Picco settimo.

image

image

Classifica Finale
(Pos. – Pilota – Nazionalità – Giri – Tempo tot. – Best – Materiali)

1. Dario Balestri (ITA) 218 – 60:00.108 – 15.574 (Infinity/Max Power/Runner Time)
2. Simon Kurzbuch (CHE) 218 – 60:05.422 -15.792 (Sheperd/Novarossi/Energy)
3. Shoki Takahata (JPN) 216 – 60:05.917 – 15.850 (Mugen/OS Engines/Runner Time)
4. Alessio Mazzeo (ITA) 215 – 60:09.267 – 15.873 (Xray/Gimar/Energy)
5. Silvio Hachler (CHE) 215 – 60:14.980 – 15.863 (ARC/OS Engines/Runner Time)
6. Takaaki Shimo (JPN) 214 – 60:09.891 – 15.703 (Infinity/OS Engines/Runner Time)
7. Alberto Picco (ITA) 212 – 60:00.751 – 15.748 (Infinity/Picco/Runner Time)
8. Naoto Matsukura (JPN) 192 – 57:26.503 – 15.637 (Infinity/OS Engines/Runner Time)
9. Jilles Groskamp (NLD) 191 – 53:09.878 – 15.817 (Infinity/Kabuto/Runner Time)
10. Lars Hoppe (DEU) 188 – 60:01.477 – 15.846 (Sheperd/REDS/MAXIMA)

Cronologici completi su: myrcm.ch

Per chi si fosse persa la diretta della finale ad opera di RcRacingTv, o volesse semplicemente rivederla… ecco il video!

Fonti & Info
– IFMAR: ifmar.org
– EFRA: efra.ws
– Official website: ifmarfrance2017.com
– Video by RcRacingTv

Pubblicato in News, Novità, Reportage | Etichette: , , , , , , , , , , , | Scrivi un commento

EFRA Euro 1/8 Buggy “A” 2017 – Eskilstuna (SE)

EuroBuggy17logo

La giornata delle finali del Campionato Europeo EFRA “A” 1/8 Off Road 2017 svoltosi sul bellissimo impianto MS Eskil Club di Eskilstuna in Svezia (che già lo scorso anno aveva ospitato l’Europeo 1/8 pista), non ha deluso le aspettative, con i big che hanno dato luogo ad una gara entusiasmante!

Nelle semifinali tutti i principali drivers hanno dato il meglio, ma una corsa più pulita ha permesso allo spagnolo Robert Batlle (Mugen/Picco/AKA) di aggiudicarsi la pole, mentre David Ronnefalk (HB/Orion/JC) ha vinto l’altra semifinale conquistando il secondo posto assoluto, con Elliott Boots (Kyosho/Reds/Proline) terzo.

Novità assoluta di questa edizione è stata la gara “Last Chance!!!” che ha visto i 12 semifinalisti rimasti esclusi dalla finale partecipare ad una gara di 15 minuti nella quale il vincitore conquistava la possibilità di correre la Finale. Dopo una gara tesa ed divertente è il tre volte campione europeo Renaud Savoya (TLR/RCconcept/JC) ad aggiudicarsi questa “last chance”!

All’avvio della finale Ronnefalk si proietta subito in avanti sorprendendo il poleman Batlle, ma un paio di errori di troppo (forse anche a causa della pista abbastanza sconnessa) lo costringono a mollare la testa della gara lasciando Davide Ongaro (Associated/LRP/AKA) a duellare con Batlle, prima che Boots suoni la carica in rimonta sullo spagnolo. Le velleità da primo posto di Boots si spengono nei problemi durante uno dei rifornimenti, e mentre lui, Ronnefalk e Ongaro si avvicendano in una lunga e spettacolare battaglia per il podio, Robert Batlle intanto ne approfitta per allontanarsi lentamente e stabilire un vantaggio di quasi 25 secondi sugli inseguitori. Ongaro dimostra al fine di essere oltre che un bravissimo pilota anche un driver di una certa esperienza, acquisita ormai sui più importanti tornei internazionali, e alla fine conquista un favoloso secondo posto riuscendo a fare meno errori degli altri concorrenti diretti, lasciando un frustrato Ronnefalk terzo. Ma sul titolo c’era l’ipoteca delle qualifiche di Batlle, che conferma così il suo terzo titolo europeo, aggiungendo quest’ultimo a quelli vinti nel 2007 e nel 2011!

I nostri complimenti a Robert, ai motori Picco di nuovo sul gradino più alto del podio, ad uno stratosferico Ongarino, all’altrettanto bravissimo Riccardo Berton che agguanta un ottimo quinto posto… ed a tutto il resto del Team Italia: Zanchettin (23°), Valente (49°, e con un ottimo 3° posto cat. Under 17), Remia (50°), Teghesi (54°), Natale (55°), Baruffolo (59°), Stocco (82°).

Il podio
EuroBuggy17

La Classifica Finale
EuroBuggyResults17

– Classifica completa: QUI

– Tutti i cronologici dell’evento su: myrcm.ch

Se domenica vi siete persi la finale, o volete semplicemente rivederla in tranquillità, ecco il video!

– Fonte & Info: efra.ws
– Sito web circuito: mkeskil.se
– Video dell’evento: RC Racing TV

Pubblicato in Reportage | Etichette: , , , , , , , , , , , , , | Scrivi un commento

EFRA 2017 Euro Champ. 1/10 EP Buggy 4WD: risultati

logo-euro2017-hp

Eccoci giunti alla conclusione di questo Europeo 1/10 Off Road anche per la cat. 4WD.

Dopo le imprevedibili sessioni di qualifica che hanno visto molti dei migliori piloti commettere errori e cadere in difficoltà, il portoghese Bruno Coehlo conquista la pole position davanti ad uno strepitoso Davide Ongaro ed al britannico Neil Cragg.

Nella prima manche Ongaro parte subito all’attacco di Coehlo ma la fretta e l’adrenalina lo portano a chiudere troppo presto la porta sull’avversario… il contatto è inevitabile e Ongaro vola via dal tracciato. Fortunatamente carambola addosso ad uno dei commissari di gara che lo rimette subito in pista limitando i danni ad una sola posizione persa a favore di Martin Bayer che ora occupa il secondo posto. Intanto dietro c’è bagarre fra Jean-Pierre Sartel e Martin Wollanka.
Intanto là davanti la lotta tra Coehlo e Bayer si fa sempre più serrata, e la pressione psicologica porta il pilota ceco all’errore sul triplo, che così cede nuovamente il secondo posto a Ongaro. A partire dal terzo giro Bruno Coehlo, grazie al gap già accumulato sul resto del gruppo, può permettersi un’andatura in controllo, con Ongaro, Neil Cragg e Lee Martin che formano il trenino degli inseguitori.
Sul finire della manche, Ongaro aumenta il ritmo per cercare di colmare la distanza che lo separa dal leader, arrivandogli quasi addosso a poco più di un secondo, mentre Cragg molla la presa su Martin terzo.

Durante il giro di warmup della seconda manche, la piccola e brava Malin Karlsen ha patito una rottura che ha comportato il timeout. Fortunatamente la macchina è stata riparata rapidamente, ma la Karlsen deve partire dal fondo della griglia.
Fin dall’inizio della manche si nota subito quanto Coehlo sia nettamente più veloce degli altri. Ongaro ci mette tutto quello che ha per stare al passo ma un incidente sul triplo regala a Martin Bayer il secondo posto. Nel resto della corsa, entrambi i piloti commettono molti piccoli errori, ma mentre Bayer riesce ad allontanarsi Ongaro, sfortunato in alcuni episodi, dovrà cedere anche la terza posizione a favore di Martin Wollanka. La battaglia fra Bayer e Ongaro non fa che avvantaggiare Coehlo, il quale pur commettendo qualche errore può approfittarne per allontanarsi dagli inseguitori e vincere anche questa seconda sessione che di fatto lo incorona Campione Europeo EFRA 2017 4wd!

Con il campionato già in tasca, Coehlo non figura tra i partenti della terza manche, lasciando pista libera davanti a Davide Ongaro.
Ed allo start è proprio il giovane pilota nostrano a passare per primo dopo la prima curva, pressato da Bayer che da lì a poco sbaglia il primo salto e cede la posizione a Cragg.
Al terzo giro avviene l’irreparabile: Ongaro incappa in una sequenza di errori fino al salto grande causando un enorme capitombolo che gli fa perdere molto tempo e qualsiasi speranza di vincere la manche. Bayer e Cragg rimangono a battagliare per la testa della gara, finché anche Bayer non sbaglia e consente ad Hupo Honigl di approfittarne. La gara si stabilizza così fino all’ottavo giro, fino a quando Cragg viene insidiato da Honigl, battaglia che permette alla piccola Karlsen di aggiungersi nella lotta per la prima posizione. Tutti e tre entrano insieme nella curva prima del passaggio in giù dove c’è spazio per una sola auto… Honigl taglia presto la curva e finisce fuori traiettoria; Karlsen, ora in seconda posizione, al contrario supera il punto di frenata ideale alla fine del dritto concedendo così respiro a Cragg, il quale può andare sereno verso il traguardo e la vittoria della manche.

Classifica Finale 4WD
Euro4WD17top10

Eu4WD17podium

Fonti: efra.wsamsci.it
Video: RC Racing TV

Pubblicato in Reportage | Etichette: , , , , , , , , , | Scrivi un commento

EFRA 2017 Euro Champ. 1/10 EP Buggy: Lee Martin Campione 2WD!

logo-euro2017-hp

Dopo turni di qualifica per la categoria 2WD assolutamente “secchi”, l’incertezza del meteo e le mutazioni del tracciato hanno costituito un’incognita rilevante un po’ per tutti i piloti.
Lee Martin è partito dalla pole con al secondo posto un sorprendente Riccardo Berton.
Il primo round finale ha visto trionfare Lee con una certa facilità, ma nella seconda tornata le condizioni di superficie mutevoli e la mancanza di informazioni sullo sviluppo della gara hanno quasi permesso al polacco Michal Orlowski di raggiungere il pilota Yokomo, il quale è comunque riuscito a difendersi e tenere botta e farsi bastare due manche su tre per reclamare il suo 6 ° campionato europeo!

Il round finale (al quale non ha preso parte Martin in quanto già matematicamente primo assoluto) ha visto la vittoria per Orlowski e la sua Schumacher che gli ha permesso di conquistare il secondo posto nel campionato. Il terzo posto assoluto è andato invece al francese pilota TLR Renaud Savoya, che soffia di un niente il podio al “nostro” Berton.

DSC_0024

Risultato Finale 2WD Buggy
Euro2WD17top10_a

Fonti: efra.wsamsci.it
Video: RC Racing TV

Pubblicato in Novità, Reportage | Etichette: , , , , , , , , , , | Scrivi un commento

EFRA Euro Champ. 1/10 EP Buggy 17-22 July 2017 Pinerolo (I)

logo-euro2017-hp

In questi giorni e fino a sabato 22 la pista Agrimodel di Pinerolo (TO) sarà teatro del Campionato Europeo 1/10 Buggy elettrico 2WD e 4WD!

Ed oggi si entra già nel vivo della competizione con la FINALE 2WD, per la quale potrete seguire la DIRETTA STREAMING grazie al lavoro dei ragazzi di RC Racing TV:

L’ordine di partenza è decretato dalla classifica dopo i tre canonici turni di qualifiche QUI

Fonti e info:
efra.ws
RC Racing TV (facebook)
euro2017pinerolo.it

Pubblicato in News, Novità, Reportage | Etichette: , , , , , , , , , , | Scrivi un commento

Euro “B” 1/8 Buggy 2017 – Réding (F): Risultati

EuroB17Loc

Si è concluso lo scorso fine settimana il Campionato Europeo “B” Buggy 2017 sul circuito del club “Auto Buggy Club” di Réding, in Francia.
L’evento ha visto la partecipazione di quasi 140 piloti, che hanno battagliato su un tracciato il cui fondo è mutato sensibilmente durante le varie giornate di gara, risultando così una variabile rilevante ai fini del setup e della prestazione.

Alla fine ha avuto la meglio il tedesco Micha Widmaier (Sworkz/Sworkz), in seconda posizione il monegasco Thomas Musso (HB/Orion) e terzo il francese Vincent Meertens (TLR/RC Concept).

Questa la foto del podio
Euro B 2017

Menzione d’onore per il pilota nostrano Leonardo Valente, che con la sua JQ motorizzata Reds conquista un ottimo quarto posto finale dopo una strepitosa qualifica!
Potrete visionare e scaricare la classifica completa in pdf: QUI

Per chi si fosse persa (o vuole rivederla) la Finale, ecco il video a cura di RC Racing TV

Fonti e info:
efra.ws
RC Racing TV (facebook)
abcreding.fr

Pubblicato in News, Nouveauté, Novità, Reportage | Etichette: , , , , , , , , | Scrivi un commento

Volandia Model & Games: 2-4 Giu. 2017 Somma Lombardo (VA)

volandia-model-games

Si è appena concluso il Volandia Model & Games, giunto ormai alla 4a edizione, nella splendida cornice del Parco e Museo del Volo in quel di Malpensa.
Il museo ha concesso i propri spazi offrendo al pubblico una full immersion nel mondo del gioco e del modellismo aereo, ferroviario, militare, navale, automobilistico… oltre ai 60.000mq di storia dell’aeronautica mondiale, delle aziende e dei personaggi che hanno segnato la storia della provincia di Varese, una vasta area espositiva di elicotteri, macchine radiocomandate, treni, navi e molto altro.
Tante le iniziative messe in opera, a partire dall’Aeromodellismo con un’area dedicata ai droni professionali, elicotteri e aerei radiocomandati e non. Nel campo prova esterno ha dato spettacolo Mirko Cesena, giovane Campione del Mondo Heli Master. Il tutto affiancato dalla collezione permanente esposta a Volandia di velivoli che hanno fatto la storia dell’aeronautica Italiana dall’Ala Fissa, all’Ala Rotante, Volo a Vela, ma anche il Planetario, lo spazio e a mezzi che faranno il futuro del volo, affiancati dalla Esposizione della Collezione Piazzai, con oltre 1200 modelli in scala; dai pionieri del volo alla conquista dello spazio, tutti i velivoli più celebri.
Per il modellismo navale, è stata invece allestita una piscina di mt 10×10 dove si sono potuti ammirare sommergibili, barche a vela e motoscafi radiocomandati. Tante le associazioni presenti: l’Associazione Pontassieve di Firenze, l’Associazione Magellano, Anvo e Gruppo Modellisti Sestese. La piscina è stata poi messa a disposizione dei più piccoli che, tra un esibizione e l’altra, hanno potuto provare e giocare con i modelli radiocomandati messi a disposizione dal museo.
Diverse le piste di automodellismo a partire dalla pista esterna Off Road che, domenica, ha ospitato il I° TROFEO VOLANDIA. E poi i carri armati dell’Associazione Mezzi Grandi, la Pista di Castellazzo e la pista 4×4. Ampio spazio anche al modellismo statico con i Diorami dei Modellisti Pontassieve e i plastici di IPMS Legnano. Naturalmente non poteva mancare il Modellismo ferroviario, ed ecco allora il Plastico Modulare NParty.
Per i più temerari era disponibile in apposita area esterna il Simulatore Gyruss: una giostra giroscopica per provare il brivido dell’assenza di gravità!

Ecco di seguito per voi una carrellata di immagini dei vari momenti della manifestazione…

1

2

3

4

5

7

9

10

11

12

13

18

14

15

16

17

Info: volandia.it

Pubblicato in Reportage | Etichette: , , , , , , , , | Scrivi un commento