RCM 259 – Ottobre 2013

COP-259Si è tenuto a Milano l’incontro di preparazione alla Fiera del Giocattolo di Norimberga, cui han preso parte associazioni, stampa e operatori del settore. Ad accoglierci l’affascinante Stefania Calcaterra, rappresentante per l’Italia, ed il presidente della Spielwarenmesse Ernst Kick, qui a lato nelle foto. Tra le tante, alla domanda “pensa che internet abbia influito negativamente sulle fiere come la vostra?”, Herr Kick ci ha detto “… abbiamo invece visto che internet si è rivelato un nostro alleato e sostenitore nella preparazione, ad aiutare il pubblico a prepararsi a visitare la fiera e noi a comunicare meglio i contenuti. Ci sono almeno tre cose che attraverso internet non si riescono a gestire: innanzi tutto siamo persone e tutti noi vogliamo dei contatti umani. Se poi si vuole comprare in modo mirato, si ha bisogno di avere una vera panoramica del mercato, con informazioni che si possono ottenere davvero solo alle fiere. Infine il “giocattolo” è, diciamo, un elemento “tattile”, che va guardato e toccato, ammirato ecc. prima di poter poi pensare di comprarlo o rivenderlo.

Tre caratteristiche che internet non può offrire. Se c’è una fiera così ben preparata ed organizzata come quella del giocattolo vale la pena di venirci”. Una frase su cui riflettere, valida un po’ per tutte le fiere, e non solo, che molti condividono. Vi aspettiamo numerosi a Norimberga e il prossimo 15/17 Novembre a Bologna, appuntamento nostrano e ormai di gran successo. Tra i tanti interessanti temi che verranno proposti ed approfonditi alla fiera tedesca, dove è stato aperto anche un nuovo padiglione, ce n’è uno che voglio sottolinearvi, soprattutto a voi amici negozianti, produttori e distributori, intitolato: “Come attirare il cliente nel vostro negozio. Avere successo grazie a strategia dei prezzi, presentazione dei prodotti e metodi di vendita”. La conferenza è prevista per sabato 1 febbraio 2014. Chiedete poi alla dott.ssa Calcaterra per altre iniziative ed opportunità, tra cui nuove offerte di alberghi ed alloggi di grande convenienza. Magari tornerò a parlarvene in maniera più approfondita a ridosso dell’evento, diciamo sul numero di gennaio, ma se interessati potete chiamarmi quando volete.

Per quanto ci riguarda, se è vero che stiamo approntando la Rivista on line perchè i tempi sono maturi, è altrettanto vero che, se non saremo costretti da ragioni di bilancio, non smetteremo certo dopo 25 anni di offrire la consueta pubblicazione cartacea, che tanto apprezzate e che i nostri tanti lettori aspettano sempre con ansia, addirittura collezionano e poi sfogliano e leggono in completo relax, senza bisogno di “essere collegati”, anche dove… internet non può arrivare… Dico ciò, naturalmente, confortato dai numeri e dai vostri pareri, per lo più concordi, espressi anche… sul web J Bene, dopo questa lunga ma spero interessante riflessione, vi lascio alla lettura delle nostre pagine, ben corredate da immagini sempre più grandi, soprattutto negli articoli di prova, come sempre insistete a chiederci. Ci vediamo al nostro stand a Bologna con il numero di Novembre.

Questo inserimento è stato pubblicato in In edicola e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Devi essere autenticato per inserire un commento.