EFRA European Championship 1/10 Off Road 2WD/4WD 14-19/07/14 Trelleborg (SE)

Home Forum DATE – EVENTI – SONDAGGI Calendario Gare EFRA European Championship 1/10 Off Road 2WD/4WD 14-19/07/14 Trelleborg (SE)

Questo argomento contiene 11 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  bri 3 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #68445

    BlackCat
    Keymaster

    Salve Amici!
    Comincia oggi nel centro sportivo indoor Söderslättshallen a Trelleborg, in Svezia, il
    Campionato Europeo 1/10 Off Road Elettrico 2WD e 4WD!!!

    Facciamo il tifo per i nostri portacolori, tutti nella categoria 2WD:
    Andrea Brianza (vai bri!!!)
    Chiara Castiglioni
    Matteo Martinoli

    Su rcracingtv.net sarà possibile seguire la diretta LIVE dell’evento.

    Su MyRCM invece saranno disponibili il calendario, la lista dei partecipanti ed i cronologici aggiornati in tempo reale!

    Per maggiori info:

    – Pagina web dell’EFRA QUI

    – Gruppo Facebook dell’evento QUI

    – Pagina web del Söderslättshallen QUI

    Saluti 😉

    Massimo Turrà

    #68447

    BlackCat
    Keymaster

    Ecco la diretta LIVE delle prove odierne !

    Grazie a rcracingtv.net !!!

    Saluti 😉

    Massimo Turrà

    #68462

    bri
    Membro

    Ciao ragazzi
    Eccomi qui dopo la chiusura della gara del 2wd.
    Qualche informazione veloce sulla gara appena svolta.
    Innanzi tutto partiamo dalla struttura che ci ospita.
    Lo stadio hokey su ghiaccio di Trelleborg!
    Il campo è stato per circa 2/5 ricoperto di terra, il resto e’ zona box e parco chiuso per le gomme.
    L’organizzazione ha fatto un lavoro stratosferico!
    La pista in se ad alcuni non è piaciuta, io l’ho trovata splendida.
    Difficile, molto difficile, cosa che nei club normalmente critico perché disincentiva i meno bravi, ma qui siamo ad un europeo! Qualche difficoltà ègiusto che ci sia.
    Partendo dal rettilineo (piuttosto corto, lato stretto del campo da hokey) che si affronta quasi come un lungo curvone raccordato dalle curve di ingresso e uscita si affronta un primo semplic doppio.
    Segue una curva ampia con allungo successivo tutto ondulato
    Curva a destra in contopendenza e triplo.
    Primo scoglio! Non è semplicissimo da fare, manca trazione e arrivare corti è un attimo.
    Tornante (giusto alla fine della rampa di discesa) e piega a sinistra per il double/double che rispetto i normali questo ha pure una piega a 90 gradi in mezzo.
    Sbagliato è un attimo anche per i big. Io l’ho fatto bene mediamente una volta su tre. I campioni uno o due errori a manche qui ce li hanno messi.
    Poi ci sono una paio di curve strette (una su un terrapieno a metà in contro pendenza) e ci si rilancia sulla curva veloce che immette al rettilineo.

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

    #68463

    bri
    Membro

    La gara…
    La mia è iniziata benone, nelle prove libere ho da subito avuto una buona macchina. Il piccolo orgoglio personale è che spesso ho preceduto i setup dei pilotoni. Sono stato uno dei primi ad usare gli inserti aka e la macchina “facile” all’avantreno (come sempre…. In realtà non ho fatto molto. Qualche angolo, provato qualche gomma anteriore e giocato molto con la posizione della batteria sul modello)
    Ho girato con macchina leggera e 13,5… Gli altri per lo più hanno usato 8,5 e 10,5 tagliati di elettronica e con rotori piccoli e 120 grammi in più di zavorre sparse sul modello.
    Verso fine gara più di uno ha detto che aveva troppo motore…

    Le qualifiche, invece non le ho fatte bene: un po’ il mio solito nervosismo da cronometro che non mi fa stare tranquillo e mi fa sbagliate tanto, un po’ il traffico che mi ha sempre creato problemi (ho pure preso uno stop e Go) un po’ di sfortuna con una saldatura, un paio di incidenti davanti a me che non ho potuto evitare… Ed ecco che mi sono piazzato 100’… Capiamoci… Se tutto fosse andato Liscio avrei potuto fare 90′, forse 85… Non i miracoli!
    Peccato perché nell’unica manche quasi decente ho chiuso 68′ di quel round lasciando 4″ secondi e 10 posizioni per un triplo che ho tentato di fare nonostante arrivassi male da un sorpasso difficile. Stupidamente ho provato a tirarlo ugualmente e ho dovuto attendere il recupero…

    Passiamo alla gara vera:
    6 macchine rappresentate in finale A
    Yokomo (2)
    Durango (nuova) (1)
    Asso B5 (1)
    Asso B5M (3)
    Kyosho (1)
    Schumacher (1)
    TeamC (1)

    Tranne le 3 asso mid tutti hanno corso con motore posteriore.

    Losi22 con stafford non ha brillato, serpent e precirotate sono senza piloti di punta, x-ray per ora non va avanti, ma erano i primissimi prototipi in rear motor e le loro mid hanno limitato i danni con i bambini fenomeni che stanno crescendo!
    Ecco… Si il tanto ricercato ricambio generazionale ecc ecc… Paesi scandinavi e dell’est con una miriade di bimbi che vanno già forte!

    Le finali A sono appassionanti.
    La prima è stata da infarto!
    Lee e jorn si sono alternati al comando troppe volte per ricordarle tutte a memoria. Hanno sbagliato tantissimo sia sul triplo che, soprattutto, sul D/D.
    Alla fine lee grazie a un errore pagato caro da jorn prende margine e vince in relativa scioltezza la prima finale mentre dietro succede di tutto.
    Jorn è assorbito dal gruppo inseguitore, (Hupo, cragg, salmila) e all’ultima curva succede il finimondo.
    Dal caos esce per prima la macchina di Hupo che poi sarà retrocesso dai giudici per spinta irregolare.
    La seconda finale è per certi versi simile alla prima ma molto più spettacolare. Meno errori ma jorn passato in testa ha difeso la posizione con i denti dagli attacchi di lee, che è più veloce ma non abbastanza per superare. Più volte saltano appaiati il triplo continuando così anche sul D/D. Fenomenali.

    Alla fine vince jorn
    La terza finale vede subito un errore pagato troppo caro da lee che da il via libera a jorn di infilarsi e andare verso sicura vittoria… E così fa senza sbagliare con la tranquillità di avere margine sugli avversari. (Poi mi ha confessato che la terza non è stata così semplice da vincere perché aveva paura di sbagliare per eccesso di tranquillità)

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

    #68465

    BlackCat
    Keymaster

    Grazie bri per averci resi partecipi di questi momenti!

    Peccato per la tua tensione, ma la capisco bene…

    Devi comunque essere contento perché sei riuscito a prenderti qualche bella soddisfazione. Per di più con una macchina per te totalmente nuova!

    La pista mostra un disegno parecchio impegnativo anche da qui; e vedendo qualche fase in live streaming ho notato che fare un giro intero raccordando per bene tutti i salti e i cambi di traiettoria è stata un’impresa un po’ per tutti 😯

    Saluti
    😉

    Massimo Turrà

    #68466

    BlackCat
    Keymaster

    Per quanto riguarda la classifica finale dell’Europeo 1/10 Off Road Elettrico 2WD 2014, Jorn Neumann si riconferma Campione anche in questa edizione, seguito sul podio dai britannici Lee Martin e Neil Cragg.

    2014 European Champion
    1st – Jorn Neumann – DE / Durango / Orion / Thunder Power
    2nd – Lee Martin – GB / Yokomo / Viper / Pro Tek
    3rd – Neil Cragg – GB / Associated / Reedy / LRP

    4th – Karri Salmela – FI / Associated / ORCA
    5th – Petri Strom – FI / Associated / Reedy / LRP
    6th – Hupo Honigl – AT / Team C / Dualsky / H Speed
    7th – Robert Battle – ES / Yokomo / Muchmore
    8th – Joona Haatanen – FI / Associated / Reedy
    (Joona also 2014 EFRA 2WD Junior European Champion)
    9th – Tom Cockerill – GB / Schumacher / Nosram
    10th – David Ronnefalk – SE / Kyosho / Orion

    Qui invece il video dell’intera giornata finale della duevuddì

    Fonte e maggiori info: rcracingtv.net

    Oggi invece son già iniziate le prime fasi per la categoria 4WD… stay tuned!
    😉

    Massimo Turrà

    #68467

    BlackCat
    Keymaster

    Conclusa oggi anche la finale 4WD, che ha visto il tedesco Neumann e la sua Durango doppiare il successo già ottenuto nella categoria a due ruote motrici!
    Ad inseguirlo da vicinissimo è stato anche qui Lee Martin.
    Terzo Hupo Honigl.
    Solo undicesimo invece l’altro pilota a podio nella 2WD, Neil Cragg.

    2014 EFRA 4WD European Champion
    1st – Jorn Neumann – DE – Team Durango / Team Orion / Thunder Power
    2nd – Lee Martin – GB – Yokomo / Viper / Pro Tek
    3rd – Hupo Honigl – AT – Team C / Dualsky / H Speed

    4th – Joona Haatanen – FI – Associated / Reedy / LRP
    (Joona also 2014 EFRA 4WD Junior Champion)
    5th – Robert Battle – ES – Yokomo / Muchmore
    6th – David Ronnefalk – SE – Kyosho / Orion
    7th – Tom Cockerill – GB – Schumacher / Nosram
    8th – Daniel Kobbevik – SE – Assocaited / Reedy / Advanced Electronics
    9th – Michal Orlowski – PL – Durango / Speed Passion / Thunder Power
    10th – Ellis Stafford – GB – TLR / Vampire

    Video delle fasi finali

    Fonte: rcracingtv.net

    Cronologici completi su MyRCM

    Saluti 😉

    Massimo Turrà

    #68471

    bri
    Membro

    scusate se non metto direttamente qui le foto… ma sono troppe…

    Album dell’evento

    a breve faccio una selezione da mettere qui. 🙂

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 10 mesi fa da  BlackCat. Ragione: Corretto link album fotografico
    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 10 mesi fa da  BlackCat.

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

    #68472

    bri
    Membro

    il famoso additivo unico che alcuni vociferano…
    Solo acqua e sapone industriale per pulire le gomme!!!

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 10 mesi fa da  bri.

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

    #68476

    BlackCat
    Keymaster

    Ma il “famoso additivo” era quello contenuto negli spruzzini verdi sparsi per tutti i tavoli?
    Tra le tue immagini ho visto la cassetta di Malin Karlsen… ma com’è quella bambina?
    Dolcissima, piccolissima, è va pure forte 😯
    La seguo da un po’ sui media e ne sono affascinato. Già è difficile trovare bimbi così piccoli (ha appena compiuto 9 anni mi pare) appassionati alle macchinine… un femminuccia poi, caso più unico che raro.
    Anziché giocare con le bamboline va come le fucilate in pista 😀 !!!

    P.s.: per le foto, va già benissimo così.
    Ho solo sistemato il link all’album 😉

    Massimo Turrà

    #68478

    bri
    Membro

    dunque… situazione bimbi: tanti, tantissimi…
    uno in finale A sia con il 2 che con il 4 dove a momenti saliva sul podio.
    con il 4wd altri due piccoli erano in finale A!!!
    se non mi sono “arrotolato” nel contarli ce n’erano 5 tra gli 8 e gli 11 anni, più un numero non definibile di ragazzi tra i 14 e i 17 anni.

    la bimba ha fatto 9 anni il venerdì durante le qualifiche.
    va forte, ma non fortissimo. guida pulita, senza sbavature, modello regolato benissimo per essere guidato come un taxi (e pensare che Fangio iniziò la sua carriera proprio correndo con un taxi comprato usato). Non esagera, non forza e non prende rischi inutili, spesso copia i salti, mentre noi pirla ci proviamo ugualmente e lasciamo 4-5 secondi di recupero sul cronologico invece di mezzo. Alla fine il cronometro la paga molto bene, soprattutto su quella pista dove sbagliare era normale anche per i vincitori.
    A spingerla è moltissimo il padre, per il resto sembra una tipica bimba di quell’età. emotiva, tanti pianti quando “buca” una qualifica, è spesso in cerca della mamma o degli amichetti (tanti) coetanei con cui giocare a qualsiasi cosa nei box e fuori dallo stadio.

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

    #68479

    bri
    Membro

    dimenticavo… l’additivo…

    NON ESISTE!!!!
    in area incollaggio, parco chiuso, entravi con gomme sigillate, inserti sigillati, cerchi e colla.
    carta e detergente erano li a disposizione. il detergente è negli spruzzini verdi

    gli adesivi J-Concept e aka sono semplicemente quelli che si trovano nelle buste delle gomme e degli inserti.

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 10 mesi fa da  bri.

    Andrea Brianza - www.abcbrianza.com

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.