EFRA 2017 Euro Champ. 1/10 EP Buggy 4WD: risultati

logo-euro2017-hp

Eccoci giunti alla conclusione di questo Europeo 1/10 Off Road anche per la cat. 4WD.

Dopo le imprevedibili sessioni di qualifica che hanno visto molti dei migliori piloti commettere errori e cadere in difficoltà, il portoghese Bruno Coehlo conquista la pole position davanti ad uno strepitoso Davide Ongaro ed al britannico Neil Cragg.

Nella prima manche Ongaro parte subito all’attacco di Coehlo ma la fretta e l’adrenalina lo portano a chiudere troppo presto la porta sull’avversario… il contatto è inevitabile e Ongaro vola via dal tracciato. Fortunatamente carambola addosso ad uno dei commissari di gara che lo rimette subito in pista limitando i danni ad una sola posizione persa a favore di Martin Bayer che ora occupa il secondo posto. Intanto dietro c’è bagarre fra Jean-Pierre Sartel e Martin Wollanka.
Intanto là davanti la lotta tra Coehlo e Bayer si fa sempre più serrata, e la pressione psicologica porta il pilota ceco all’errore sul triplo, che così cede nuovamente il secondo posto a Ongaro. A partire dal terzo giro Bruno Coehlo, grazie al gap già accumulato sul resto del gruppo, può permettersi un’andatura in controllo, con Ongaro, Neil Cragg e Lee Martin che formano il trenino degli inseguitori.
Sul finire della manche, Ongaro aumenta il ritmo per cercare di colmare la distanza che lo separa dal leader, arrivandogli quasi addosso a poco più di un secondo, mentre Cragg molla la presa su Martin terzo.

Durante il giro di warmup della seconda manche, la piccola e brava Malin Karlsen ha patito una rottura che ha comportato il timeout. Fortunatamente la macchina è stata riparata rapidamente, ma la Karlsen deve partire dal fondo della griglia.
Fin dall’inizio della manche si nota subito quanto Coehlo sia nettamente più veloce degli altri. Ongaro ci mette tutto quello che ha per stare al passo ma un incidente sul triplo regala a Martin Bayer il secondo posto. Nel resto della corsa, entrambi i piloti commettono molti piccoli errori, ma mentre Bayer riesce ad allontanarsi Ongaro, sfortunato in alcuni episodi, dovrà cedere anche la terza posizione a favore di Martin Wollanka. La battaglia fra Bayer e Ongaro non fa che avvantaggiare Coehlo, il quale pur commettendo qualche errore può approfittarne per allontanarsi dagli inseguitori e vincere anche questa seconda sessione che di fatto lo incorona Campione Europeo EFRA 2017 4wd!

Con il campionato già in tasca, Coehlo non figura tra i partenti della terza manche, lasciando pista libera davanti a Davide Ongaro.
Ed allo start è proprio il giovane pilota nostrano a passare per primo dopo la prima curva, pressato da Bayer che da lì a poco sbaglia il primo salto e cede la posizione a Cragg.
Al terzo giro avviene l’irreparabile: Ongaro incappa in una sequenza di errori fino al salto grande causando un enorme capitombolo che gli fa perdere molto tempo e qualsiasi speranza di vincere la manche. Bayer e Cragg rimangono a battagliare per la testa della gara, finché anche Bayer non sbaglia e consente ad Hupo Honigl di approfittarne. La gara si stabilizza così fino all’ottavo giro, fino a quando Cragg viene insidiato da Honigl, battaglia che permette alla piccola Karlsen di aggiungersi nella lotta per la prima posizione. Tutti e tre entrano insieme nella curva prima del passaggio in giù dove c’è spazio per una sola auto… Honigl taglia presto la curva e finisce fuori traiettoria; Karlsen, ora in seconda posizione, al contrario supera il punto di frenata ideale alla fine del dritto concedendo così respiro a Cragg, il quale può andare sereno verso il traguardo e la vittoria della manche.

Classifica Finale 4WD
Euro4WD17top10

Eu4WD17podium

Fonti: efra.wsamsci.it
Video: RC Racing TV

Questo inserimento è stato pubblicato in Reportage e il tag , , , , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Devi essere autenticato per inserire un commento.